martedì 27 gennaio 2009

All The Funny Folks

Riguardandolo (ecco l'utilità di un "Viaggio intorno alla mia libreria"!) ho riscoperto la bellezza di All The Funny Folks, un volume illustrato del 1926, edito da The World Today e illustrato da Louis Biedermann. La mia copia è in modesto stato di conservazione. Merita comunque dare un'occhiata anche alle preziose sguardie (si chiamano così? Non imparerò mai i termini tecici dei bibliofili).


Ecco lo straordinario frontespizio.



Questo è l'elenco dei protagonisti (parziale): una lista fra le più eterogenee possibili!


Splendida immagine di Happy Hooligan, da noi Fortunello: l'artista è stato abilissimo nel mimare lo stile del grande F.B.Opper, il creatore dello chapliniano vagabondo.


In primo piano, in disinvolta coabitazione, i personaggi di George Herriman e quelli di James Swinnerton, il meno celebrato (ingiustamente) tra i Padri Fondatori del Fumetto americano.

Ecco l'ultima immagine da questo prezioso libro: Maud, la mula, fu pubblicata da noi, sul Corriere dei Piccoli (di cui si sta celebrando il centenario... virtuale in questi giorni: vedi notizie e immagini su AfNews), col nome oggi curioso di Checca.

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget