lunedì 21 giugno 2010

Gli albi Nerbini: Topolino, seconda parte


(Seconda edizione)

Riprendiamo la nostra chiacchierata senza pretese sulla storia del Fumetto in Italia e torniamo al 1935. Abbiamo visto, in questo post, l’accordo tra Mondadori e Nerbini, in cui si prevede che quest’ultimo possa continuare a commercializzare gli albi di Topolino già editi all’agosto 1935, ma fino e non oltre l’agosto del 1938. I nove albi della serie (tranne Topolino contro Wolp) sono ristampati da Nerbini molte volte, in alcuni casi con modifiche sosta...
...nziali al layout. Abbiamo già visto i primissimi. Qui di seguito posto le copertine dei titoli restanti: sono le copie a cui ho accesso, ma ci sono altre edizioni (o semplici varianti) di cui ho potuto constatare personalmente l’esistenza.

Questa è una breve scheda riassuntiva, senza alcuna pretesa di esattezza né di completezza:

Serie TOPOLINO [1933-1936]:

1 (15.10.33) - “Topolino contro Wolp”
2 (01.12.33) - “Le avventure eroicomiche di Topolino aviatore” (I ediz. 1933)
“Le avventure eroicomiche di Topolino aviatore” (III ediz. 1935)
3 (27.05.34) - “Topolino e Orazio nel castello incantato” (I ediz. 1934 a color.)
“Topolino e Orazio nel castello incantato” (II ediz.)
4 (01.07.34) - “Piedidolci cavallo da corsa” (I ediz. 1934 a color.)
“Piedidolci cavallo da corsa” (II ediz.)
5 (01.08.34) - “Topolino poliziotto e Pippo suo aiutante”
6 (01.09.34) - “Topolino principe azzurro” (I ediz. 1934)
“Topolino principe azzurro”(III ediz. 1936)
7 (01 .12.34) - “Topolino contro il pirata e contrabbandiere Gambadilegno”
"Topolino contro il pirata e contrabbandiere Gambadilegno” (edizione ridotta a 16 pagg.)
8 (01.06.35) - “Topolino alla caccia del bandito pipistrello”
"Topolino alla caccia del bandito Pipistrello" (II ediz. 1936)
9 (01.07. 35) - “La brigata Topolino al lago polveroso”.
"La brigata Topolino al lago polveroso" (II ediz. con titolo nella prima pag.)

Invito gli amici collezionisti e specialmente Claudio Gioda, che ha già affrontato altrove l'argomento, a intervenire per cercare di mettere un po' d'ordine in questa intricata "cronologia".


(Prima edizione)


(Edizione ridotta a 16 pagine)


(Prima edizione)


(Seconda edizione)


(Prima edizione)



(Seconda edizione)


Con questo post, termina la piccola epopea disneyana di Mario Nerbini. Da notare che Giorgio Scudellari viene presto sostituito da Giove Toppi, quale disegnatore delle copertine, benché quest’ultimo sia molto meno mimetico del primo rispetto allo stile di Gottfredson e collaboratori. Ma Toppi, con il grande successo delle storie “avventurose”, è ormai il ras della Nerbini, ruolo che difenderà con ogni mezzo, anche a scapito di grandi talenti emergenti e letteralmente fino alla morte.

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget