martedì 10 maggio 2011

La morbida matita Déco di Carlo Bisi

Cerco almeno di mettermi in pari con alcune segnalazioni, in attesa di riprendere l’esame delle testate a fumetti apparse in Italia negli anni Trenta e Quaranta. Un volume che avrei voluto (e dovuto) segnalare già da tempo, non solo in questo modesto blog, è il pregevole catalogo che raccoglie e amplia gli atti del convegno su Carlo Bisi svoltosi a Reggio Emilia nel dicembre scorso, curato dagli amici dell’ANAFI:



Il volume, magnificamente illustrato a colori, documenta, grazie alle non facili ricerche dei curatori, aspetti sconosciuti sull’opera dell’artista di Brescello (la “patria” di Don Camillo e Peppone di Guareschi, ma questo in effetti non c’entra). So bene che non è stato un lavoro semplice fare il punto sul grande cartoonist, figurinaio, pittore, incisore, illustratore nato nel 1890 e che pareva destinato a cadere nel pubblico oblio, anche se era ed è sempre ben saldo nella memoria dei pochi cultori o appassionati ricercatori delle pubblicazioni per ragazzi del Novecento.

Bisi è uno di quei colossi dell’immaginario collettivo di cui si ricordano assai di più le creazioni dei dati biografici. Nonostante l’increscioso trascorrere degli anni, certamente ancora qualcuno ha familiare la strofetta:

Sor Pampurio arcicontento
Del suo nuovo appartamento

Ma non c’è solo il mitico Sor Pampurio, l’indimenticabile personaggio dalla singolare capigliatura, che  ha fatto sorridere e divertire generazioni di lettori. Il coloratissimo catalogo dell’ANAFI (ce ne fossero, di pubblicazioni così!) comprende tutti – dico tutti – i personaggi creati dall’autore, fino a quelli minori e minimi, quasi tutti apparsi, per decenni, sul Corriere dei Piccoli.

L’impresa dell’ANAFI si riallaccia a quelle rare iniziative, sostenute e patrocinate da Enti e Associazioni, dotate di acume, che coraggiosamente tentano di riportare alla luce qualche spicciolo dell’immenso panorama grafico italiano. Un’altra nota di merito della pubblicazione riguarda le immagini a piena pagina, stampate con una leggera velatura ad eccezione delle vignette di Bisi, lasciate a pieno colore. Il risultato permette così di vedere l’intera  pagina nella sua impostazione grafica originale.

 Paolo Gallinari, a cura di, Un maestro dell’ironia borghese. Carlo Bisi fumettista e illustratore nella cultura del suo tempo. ANAFI, Reggio Emilia, marzo 2011.

1 commento:

  1. Ho acquistato il libro.... molto bello.
    Avrei però preferito che contenesse un maggior numero di tavole originali di Bisi e un po' meno commenti .

    ciao da Lele

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget