giovedì 20 novembre 2014

Le censure di Mandrake: nuovi ritrovamenti!

Molto tempo fa, su questo blog, parlando dell'arrivo di Mandrake in Italia, nel 1935 (su "L'Avventuroso" di Nerbini), scrivevamo:

Possiamo solo immaginare come dovevano essere, in originale, vignette come questa:


Basta cercare, in rete... Il pregevole archivio dell'australiano "The australian Women's Weekly", infatti, pubblicava nel 1935 le dailies di Mandrake, in versione quasi ineccepibile. Raccomandiamo questa fonte a chi volesse - ce lo auspichiamo tutti - ripubblicare finalmente il Mago in marsina di Lee Falk e Phil Davis in modo filologico. Ecco la vignetta di cui sopra in versione originale:


E' la prima volta che vediamo Narda in questa veste, dopo quasi ottant'anni! Ma non è finita qui, ovviamente:

Versione Italiana 1935 (su cui si basano TUTTE quelle successive, compreso il recentissimo volume Mondadori):




Versione australiana:



Si è verificato un errore nel gadget